federconsumatorigiovani.it :




 

Università: laurea in Architettura LM-4 MAIA. L'incubo è finito, gli studenti potranno finalmente accedere all'esame di stato.

Dopo la beffa della laurea fantasma in architettura, oggi il riscatto dei 200 studenti della facoltà di architettura dell’Università La Sapienza di Roma – corso LM-4 MAIA, grazie alla Federconsumatori Nazionale ed alla Federconsumatori Lazio.
Il 12 luglio 2012, finalmente, il TAR del Lazio ha messo fine all’incubo vissuto dagli studenti di architettura che, immatricolati nel 2009 e laureati hanno provato, senza esito, ad iscriversi all’esame di Stato.
Infatti, con sentenza n. 6328/2012 il Tribunale Amministrativo ha accolto integralmente le istanze dei 200 ragazzi patrocinati dagli avvocati della Federconsumatori Vanna Pizzi e Vittorio Largajolli, con l’effetto di annullare i provvedimenti sia del MIUR che della Università degli Studi di Roma La Sapienza, con i quali si impediva di poter sostenere l’esame di Stato ai laureati ricorsi in giudizio.
L’importanza della sentenza è dovuta alle puntuali motivazioni articolate dal Collegio Amministrativo, le quali hanno riequilibrato le posizioni in gioco, riattribuendo il diritto al sostenimento dell’esame a chi ne era stato illegittimamente privato, così come era stato ricostruito e prospettato dalla difesa dei ragazzi.
Naturalmente per il dicastero di Viale Trastevere e per l’Università la sentenza è un duro colpo, poiché non volevano assolutamente riconoscere il valore abilitante del corso sostenuto in “interni e allestimenti”. Oggi, invece, questi ragazzi potranno legittimamente sostenere l’esame e conseguire, una volta superato, l’esercizio alla professione senza più subire alcun ostacolo inaccettabile ed immotivato.

 


HOME

CHI SIAMO

FORUM

LINKS


DILLO A NOI

Dettagli





Invia
Se vuoi contribuire con allegati clicca qui


Note


  • Currently 2,5/5 Stars.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Votato 2,5/5 stelle (170 voti)