federconsumatorigiovani.it :




 

Trasporti low cost: arriva l’auto che si paga in base ai chilometri percorsi

Noleggiare una vettura per le vacanze non è una spesa facilmente affrontabile da tutti. Per molti ragazzi, infatti, i prezzi sono proibitivi e con il tasso di disoccupazione giovanile al 37,9%, si capisce facilmente il motivo. In molti allora si ingegnano per trovare un’alternativa, dal car sharing ai viaggi last minute. E le idee non mancano… 

Così ALD Automotive lancia il servizio a metà tra il car sharing e l’autonoleggio, che permette non solo di scegliere tra vari modelli di auto da affittare, ma anche il chilometraggio mensile, pagando soltanto il reale utilizzo attraverso un sistema di ricarica chilometrica: in pratica si paga in base ai chilometri che si intende percorrere.

A supportare il servizio è il portale Harry!, il primo e-commerce dedicato al mondo della mobilità e dello sport, canale esclusivo RicariCar. Sul portale è possibile scegliere l’auto desiderata tra i modelli disponibili e optare per l’offerta più appropriata in base alle proprie esigenze.

I prezzi possono essere molto vantaggiosi e al momento sono disponibili ricariche standard da 100 km a 40 euro, 200 km a 70 euro, 500 km a 150 euro e 800 km a 230 euro. Il costo delle ricariche week end (dalle ore 18.00 di venerdì alle ore 07.00 del lunedì), inoltre, varia dai 75 ai 155 euro, rispettivamente per 300 km e 600 km.

Il sevizio è innovativo in quanto consente all’utente che decide di usufruirne di provvedere soltanto alle spese del carburante. L’assicurazione, la manutenzione ordinaria e straordinaria, bollo, servizio clienti iva inclusa, sono compresi nel prezzo della RicariCar. L’utente controlla costantemente il chilometraggio a sua disposizione grazie al Gps presente su tutte le vetture, oppure tramite la app istallabile sul proprio smatphone, collegata con lo stesso Gps che invierà un messaggio di avvertimento prima dell’esaurimento dei chilometri a disposizione. Se si è interessati al servizio, tutti i dettagli sono disponibili sui siti web aldautomotive.it e the-hurry.com.

Dall’inizio della crisi soluzioni di questo tipo sono all’ordine del giorno e la tecnologia, grazie all’ingegno e l’appoggio di moltissimi ragazzi in tutto il mondo, si è rivelata essere uno strumento incredibile per affrontare spese quotidiane o straordinarie.

 

 


HOME

CHI SIAMO

FORUM

LINKS


DILLO A NOI

Dettagli





Invia
Se vuoi contribuire con allegati clicca qui


Note


  • Currently 2,4/5 Stars.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Votato 2,4/5 stelle (185 voti)