federconsumatorigiovani.it :




 

Non è un Paese per giovani

Che i giovani in Italia rappresentino una fetta di popolazione duramente colpita dalla crisi non è un segreto. La disoccupazione tra gli under 25 ha raggiunto livelli record: stando agli ultimi dati, a dicembre il tasso si è attestato a quota 36,6%. Il che significa che 606mila ragazzi non trovano un lavoro.
Per entrare nel mercato del lavoro i giovani si trovano spesso ad attraversare vere e proprie odissee, che non fanno che alimentare e incrementare i sentimenti di sfiducia nei confronti non solo della classe politica ma di tutto il Paese.
E non sono solo recenti risultati delle elezioni a testimoniare questa disaffezione. Le cifre relative ai ragazzi che decidono di trasferirsi all’estero sono particolarmente significativi: nel giro di un decennio i laureati che sono emigrati in altri Paesi sono passati dall’8% al 16%. Inoltre, stando a rilevazioni recenti, tale tendenza non accenna a regredire: anzi, come emerge da dati Istat, un giovane su tre vorrebbe espatriare.
A questo si aggiunge il fatto che l’Italia, oltre a non essere un Paese per giovani, non è neanche un Paese di giovani. In questi anni si è verificata un’emorragia che ha portato ad una forte diminuzione della percentuale di ragazzi nella popolazione: nel 1991 i ragazzi tra i 15 e i 24 anni erano quasi 9 milioni ma la cifra è scesa a poco più di 6 milioni nel 2011. Il declino demografico si attesta al 5,6% , circa il doppio rispetto alla media europea. 

 


HOME

CHI SIAMO

FORUM

LINKS


DILLO A NOI

Dettagli





Invia
Se vuoi contribuire con allegati clicca qui


Note


  • Currently 2,6/5 Stars.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Votato 2,6/5 stelle (170 voti)