federconsumatorigiovani.it :




 

Gioco online: un settore in crescita che offre opportunità di lavoro ai giovani ma che incentiva anche dipendenze pericolose

Il panorama nazionale sul fronte della disoccupazione, in particolare per quanto riguarda la fascia più giovane della popolazione, è drammatico. Statistiche recenti parlano di un aumento della disoccupazione pari a 2,3% su base annua e di una percentuale di inattivi tra i giovani che ha superato quota 35%. La crisi occupazionale riguarda praticamente tutti i settori, tuttavia in questo quadro non certo roseo ci sono alcune eccezioni: tra queste figurano sicuramente le professioni che ruotano attorno al gioco online.
IL GIRO D’AFFARI SUL GIOCO ONLINE - In questi anni i siti che permettono agli iscritti di giocare e scommettere su Internet hanno vissuto un clamoroso exploit, facendo registrare cifre da record: solo nell’ultimo anno, almeno stando alle rilevazioni di uno dei principali portali italiani del settore, i ricavi del gioco online hanno raggiunto i 500 miliardi di dollari al livello mondiale. A tale crescita si accompagna, naturalmente, un incremento del valore dei siti dedicati a tali attività, quindi complessivamente si tratta di un giro d’affari a dir poco sostanzioso.   
LE PROFESSIONI PIU’ RICHIESTE – Visto il notevole incremento delle entrate, le società che gestiscono questi siti hanno avuto la possibilità di assumere personale e continuano a cercare figure professionali in grado di soddisfare l’ampia richiesta presente in questo momento e di studiare nuove soluzioni per evitare che il volume di affari relativo al gioco online possa sgonfiarsi. Le aziende ricercano principalmente responsabili e addetti per il settore marketing e commerciale, personale da inserire nell’area IT e sviluppatori di software. Inoltre nell’evoluzione della normativa italiana è stata specificamente delineata la professione dell’operatore di gioco, addetto alla raccolta delle scommesse. Il ‘gaming’, dunque, si rivela un bacino di posti di lavoro per i giovani laureati. Basta pensare che nel giro di appena otto anni il numero delle persone impiegate nel settore è triplicato, raggiungendo e superando quota 20mila.
I GIOVANISSIMI ESPOSTI AL PERICOLO DIPENDENZA – L’alta richiesta di figure professionali specializzate nel settore del gioco online può essere considerata positiva dal punto di vista occupazionale ma non si può certamente dire altrettanto sotto il profilo sociale e della salute. Purtroppo in questi anni il gioco d’azzardo ha conosciuto un’espansione dilagante, recentemente incentivata in Italia dalla norma che ha legalizzato i cosiddetti ‘giochi di fortuna’ online. Sono infatti in aumento coloro i quali entrano nella spirale del gioco compulsivo non riuscendo più ad uscirne. La fascia più giovane della popolazione risulta particolarmente vulnerabile ai rischi connessi al gioco d’azzardo, online e non: come rilevato pochi mesi fa da uno studio realizzato dall’ospedale Fatebenefratelli di Milano realizzato su ragazzi di età compresa tra i 12 e i 17 anni, un adolescente su 10 spende tra i 30 e i 50 Euro al mese in giochi come gratta e vinci, poker online e slot machine.

PUBBLICITA’ - All’espansione del fenomeno contribuisce certamente la massiccia campagna pubblicitaria che viene fatta ai vari tipi di gioco: la quantità di spot trasmessi su tv e radio e pubblicati su siti web e giornali dà luogo ad una sorta di bombardamento mediatico, attraverso il quale tutti – adolescenti compresi – vengono incoraggiati a giocare. E’ vero che sugli annunci pubblicitari e nel corso degli spot radiotelevisivi viene riportata la dicitura ‘gioca responsabilmente’, tuttavia non si può pensare che bastino due parole a chiudere la questione. Per agire sul piano concreto, occorrerebbe prima di tutto vietare questo tipo di campagne pubblicitarie e imporre anzi l’obbligo, nelle sale giochi o comunque sui siti dedicati a tali attività, di esporre e pubblicare messaggi dissuasivi.     

 


HOME

CHI SIAMO

FORUM

LINKS


DILLO A NOI

Dettagli





Invia
Se vuoi contribuire con allegati clicca qui


Note


  • Currently 2,4/5 Stars.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Votato 2,4/5 stelle (172 voti)