federconsumatorigiovani.it :




 

Una guida da schianto!

Fai strada al futuro, basta poco per uscire di carreggiata.

La Federconsumatori negli ultimi anni ha realizzato numerosi progetti di informazione e comunicazione volti ad offrire informazioni ed assistenza su rc auto e sicurezza stradale, attualmente sta realizzando il Progetto Una guida da schianto. Fai strada al futuro, basta poco per uscire di carreggiata, cofinanziato dalla Fondazione Ania.

Abbiamo deciso di lavorare  a questo progetto perché il  problema della sicurezza stradale si ripropone ogni anno ormai come una costante fissa, non solo in Italia ma in tutta  Europa, difatti è allo studio della UE la proposta di installare sugli autoveicoli una scatola nera, che  individuando le cause degli incidenti, ed i comportamenti scorretti alla guida, dovrebbe costituire un deterrente per gli automobilisti.
Nell’attesa che ciò avvenga, rimane alto il livello di preoccupazione, difatti, nonostante dai dati emersi  da una recente indagine effettuata dall’Istat, sia evidenziata una riduzione percentuale del numero di incidenti stradali avuti nel nostro Paese nell’anno 2007, siamo ancora lontani dal raggiungere l’obiettivo posto dalla Ue, ovvero il calo del 50% degli incidenti entro il 2010. Inoltre, a fronte di una riduzione percentuale complessiva del numero degli incidenti stradali, rimane tristemente invariato il numero delle vittime coinvolte.
Fra i dati emersi dall’indagine Istat, colpisce il fatto che la regione Lazio sia al quinto posto nella classifica nazionale degli incidenti stradali, e che addirittura Roma sia considerata la città più pericolosa in Europa. Effettuando una analisi di dettaglio, viene evidenziato l’ incremento degli incidenti stradali che vedono coinvolti i giovani. Per giovani, non si intende soltanto i maggiorenni neopatentati, ma anche i minorenni alla guida di motorini e di microcar, nuovo oggetto del desiderio dei  giovani dai 14 ai 16 anni, e molto diffuse a Roma e nelle altre province laziali. Tali incidenti sono addebitabili a diversi fattori, fra i quali la scarsa conoscenza delle norme stradali, e come sempre più spesso evidenziato dalle cronache, la guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.
Con il  nostro progetto realizzeremo una serie di incontri presso le scuole medie superiori del Lazio, rivolti ai giovani dai 14 ai 18 anni di età, con i quali vogliamo renderli consapevoli  sia delle norme stradali, delle sanzioni amministrative e penali connesse a comportamenti scorretti,  delle garanzie e tutele riconosciutegli nel caso in cui siano coinvolti in incidenti stradali, sia degli effetti che producono sull’organismo l’assunzione di sostanze alcoliche o stupefacenti ed i rischi connessi alla guida di un veicolo in condizioni psicofisiche non integre.

 


HOME

CHI SIAMO

FORUM

LINKS


DILLO A NOI

Dettagli





Invia
Se vuoi contribuire con allegati clicca qui


Note


  • Currently 2,2/5 Stars.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Votato 2,2/5 stelle (172 voti)