federconsumatorigiovani.it :




 

Dalla Grecia arriva la Bioaspirina: costerà un euro

Inventata a Creta un’aspirina completamente ricavata grazie all’utilizzo di erbe ed oli naturali, con gli stessi effetti dell’aspirina classica.
La necessità acuisce l’ingegno. Accade nella Grecia della grande crisi economica dove, pur essendo sotto pressione, si ottengono i migliori risultati in termini di ricerca e innovazione. Così nella penisola ellenica, nel 2013, tra crisi economica e tagli ai bilanci, l’Università di Creta, una delle eccellenze continentali, ha lanciato una sfida non indifferente a tutti i colossi del farmaco.
La notizia è la creazione di una Bio-aspirina, cioè un’aspirina completamente ricavata grazie all’utilizzo di erbe ed oli locali. La scoperta è rivoluzionaria perché si stima che il prezzo del farmaco sarà notevolmente inferiore rispetto a quello della pasticca chimica: un euro circa un pacchetto. La Bio-aspirina è il risultato di ricerche estenuanti da parte degli scienziati greci che, senza utilizzare neanche un centesimo di finanziamento pubblico, sono riusciti nell’ardua impresa, mettendo in crisi i colossi del farmaco. L’ateneo ha provveduto nella messa a punto di un brevetto mondiale per la nuova aspirina biologica. Si attende un responso da parte delle principali autorità competenti: l’europea Emea e l’americana Fda (agenzie responsabili della valutazione scientifica dei farmaci sviluppati da aziende farmaceutiche nei rispettivi contesti territoriali), dovranno certificare per permettere al farmaco di essere venduto sul mercato.
La crisi economica in Grecia ha colpito duramente anche il settore farmaceutico, portando alla chiusura di circa cento farmacie solo nel 2012 e con oltre il 60% degli informatori scientifici rimasti senza occupazione. Si stima che il contesto di crisi, che riguarda tutta l’eurozona, porterà sicuramente ad un espansione esponenziale del mercato, portando il nuovo farmaco ben oltre i confini ellenici. L’efficacia del farmaco sembra essere fuori discussione e bisogna fare attenzione a non confonderlo con un integratore per via della sua composizione completamente naturale. Il farmaco è frutto di attenti studi scientifici e come farmaco va somministrato con le giuste precauzioni. Comprensibile è quindi la resistenza del professor Kastanas, capo del pool, nel divulgare quali siano queste tre erbe cretesi che compongono l’ “Organic Aspirina Creta” (nome con cui è stato battezzato il farmaco) onde evitare miscele artigianali da parte di cittadini senza cognizione, che porterebbero a pericolose conseguenze.
Così come la classica aspirina l’O.A.C. ha l’effetto di proteggere dalle infezioni respiratorie,combattere l’influenza, alleviare il raffreddore.
E’ certamente il risultato di un lavoro appassionato, serio, professionale che dimostra come anche senza grandi investimenti la ricerca- in determinati contesti- se svolta con intelligenza può raggiungere importanti risultati se poggia- come in questo caso-su intelligenza e preparazione. La scoperta rappresenta sicuramente uno dei traguardi più rilevanti dell’Università di Creta nel campo

 


HOME

CHI SIAMO

FORUM

LINKS


DILLO A NOI

Dettagli





Invia
Se vuoi contribuire con allegati clicca qui


Note


  • Currently 2,4/5 Stars.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Votato 2,4/5 stelle (121 voti)