federconsumatorigiovani.it :




 

Condividere la propria strada: un fenomeno in aumento

"Quanti sono coloro che, vuoi per motivi di lavoro, di studio o altro, si spostano in continuazione soli in auto, spesso anche più di una volta nella settimana? Sicuramente moltissimi... RoadSharing.com è un modo facile per trovare compagni di viaggio, è un punto di incontro fra chi cerca e chi offre passaggi auto per risparmiare, inquinare meno e fare nuove amicizie". E' il messaggio di benvenuto che compare nell’home page della versione italiana di Roadsharing.com il portale per lo scambio di passaggi auto e il carpooling per pendolari.
Disponibile in 5 lingue, gratuito, oltre 35.000 iscritti, percorsi presenti in 42 Paesi, migliaia di visitatori giornalieri con una media di nuovi iscritti al giorno raddoppiata dopo l’eruzione del vulcano islandese, circa 3.000 percorsi attivi in media ogni giorno, oltre mille eventi inseriti dagli utenti da raggiungere facendo carpooling, ovvero condivendo auto private tra un gruppo di persone.  
Dal 2008 si è registrato un costante aumento nel numero di viaggi estivi ma quest’anno è arrivato il vero e proprio boom, complice sicuramente la crisi economica. L’opportunità di risparmiare resta il principale motivo di interesse, anche se l’attenzione alla sostenibilità ambientale è in crescente aumento. Quando poi le vacanze finiscono RoadSharing.com diventa un ottimo strumento per fare carpooling per gli spostamenti casa-lavoro, condividendo la propria auto per ridurre costi ed inquinamento. Migliaia di pendolari lo utilizzano.
Come funziona?
 Il funzionamento è semplice: basta collegarsi al sito e consultare l’elenco dei viaggi disponibili inseriti da altri utenti. Se troviamo il viaggio che ci interessa possiamo contattare l’inserzionista. Il sistema gestisce la comunicazione fra gli utenti garantendo la privacy e tenendo traccia dei contatti avvenuti. Se non trovo il viaggio che mi interessa posso inserirlo specificando se offro o cerco un passaggio ed il contributo spese richiesto. Il viaggio sarà subito visibile online e gli altri utenti potranno contattarmi per accordarsi. Un sistema di feedback in stile ebay permette agli utenti di lasciare una valutazione su compagni di viaggio aumentando le referenze dei moderni autostoppisti.
 
Qual è l’identikit sociologico degli utenti?
Sono per il 60% uomini, con una distribuzione per fascia di età sorprendentemente varia: dagli studenti universitari alle giovani coppie, famiglie e singoli che hanno deciso di viaggiare cercando un modo per risparmiare sugli spostamenti. Ad oggi gli utenti italiani sono circa il 75% degli iscritti, percentuale in continua evoluzione con la diffusione del servizio a livello europeo, dove sicuramente c’è maggiore propensione ad utilizzare questa tipologia di viaggio. Nel panorama europeo, dove Germania e Francia detengono il primato per quanto riguarda la diffusione di autostop e carpooling, l’Italia si sta negli ultimi anni facendo strada anche grazie a RoadSharing, che contribuisce alla diffusione del carpooling offrendo un servizio gratuito e molto apprezzato per la sua semplicità di utilizzo.

 


HOME

CHI SIAMO

FORUM

LINKS


DILLO A NOI

Dettagli





Invia
Se vuoi contribuire con allegati clicca qui


Note


  • Currently 2,6/5 Stars.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Votato 2,6/5 stelle (185 voti)